Business Intelligence: cos’è e perché è sempre più importante


13/04/2021

Business Intelligence: cos’è e perché è sempre più importante

La Business Intelligencedetta anche semplicemente BI, è il processo che permette di avere una vista completa sui dati di unorganizzazione. Una volta estrapolati, questi vengono usati per stimolare il cambiamento, eliminare le inefficienze e attuare un rapido adattamento ai cambiamenti di mercato, aiutando le persone a prendere decisioni migliori e concretizzabili. 

Le soluzioni più utilizzate, ovvero quelle basate sulla combinazione di business analytics, data mining, visualizzazione e infrastruttura dei dati, generano analisi self-service flessibili, dati controllati su piattaforme affidabili, business user efficienti e velocità di informazione. 

Negli ultimi anni, la Business Intelligence si è sviluppata includendo sempre più attività, tra cui: 

  • Elaborazione di report 
  • Data mining 
  • Analisi statistica, visiva e descrittiva 
  • Metriche e benchmarking delle prestazioni 
  • Esecuzione delle query 
  • Preparazione e visualizzazione dei dati 

 

I vantaggi per le aziende che la adottano 

Grazie allBusiness Intelligence è più facile per le aziende prendere decisioni migliori, portando a maggior efficienza e fluidità dei processi: gli analisti possono sfruttarla per fornire benchmark su prestazioni e concorrenza, nonché individuare facilmente i trend di mercato. 

Tra i modi in cui viene maggiormente impiegata troviamo: 

  • Monitoraggio delle prestazioni 
  • Previsione del successo e identificazione di come aumentare i profitti 
  • Analisi del comportamento dei clienti 
  • Individuazione dei trend di mercato 
  • Scoperta di complicazioni e problemi 
  • Confronto con i concorrenti 

 

 

Come funziona 

Dal punto di vista tecnico, i dati grezzi vengono raccolti, poi elaborati e archiviati nei data warehouse. Da qui, gli utenti possono accedervi e passare all’analisi. 

La BI include, tra i suoi processi, l’analisi dei dati e la business analytics. Quest’ultima, infatti, da sola non basta e diventa parte di una strategia di più ampio respiro, progettata per rispondere a query specifiche e fornire un’analisi immediata utile per decidere e pianificare. 

Del resto, l’analisi aziendale è un processo ciclico, che comprende l’accesso ai dati, l’identificazione, l’esplorazione e la condivisione delle informazioni. 

La Business Intelligence di oggi è interattiva e accessibile con diversi livelli di utenti che possono personalizzare le dashboard e creare report anche con poco preavviso, grazie a software appropriati. Sempre più aziende stanno infatti adottando un approccio self-service ai dati: il reparto IT li gestisce per quanto riguarda sicurezza, accuratezza e accesso, e consente agli utenti di interagire con essi in autonomia. 

 

Impiego della BI e previsioni future 

Sono numerosi i settori che hanno adottato la BI, tra cui quello dell’istruzione, quello sanitario e quello della tecnologia dell’informazione. 

La BI è in continuo sviluppoandando di pari passo con le esigenze aziendali e la tecnologia. Dato l’obiettivo delle aziende di basarsi sempre di più sui dati, l’impegno per la loro condivisione e la collaborazione aumenterà, rendendo la visualizzazione dei dati sempre più importante per il lavoro congiunto tra team e reparti. 

 

La tua azienda si affida già ad uno strumento avanzato di Business, oppure stai pensando di integrarloContattaci e scopri la soluzione che più si adatta ai tuoi obiettivi ed esigenze.