Digital Transformation: 3 domande da porsi per farla bene


26/05/2021

Digital Transformation: 3 domande da porsi per farla bene

Digital transformation: due parole che negli ultimi tempi sono diventate parte integrante delle aziende a tutti i livelli. Ma in cosa consiste davvero la trasformazione digitale? 

Con digital transformation si intende un insieme di cambiamenti che prevedono l’utilizzo delle tecnologie digitali per creare o modificare i processi aziendali, la cultura e le esperienze dei clienti, con l’obiettivo di soddisfare le mutazioni lavorative e di mercato. 

In altre parole, trasformazione digitale significa accelerare l’efficienza operativa e migliorare le soluzioni offerte ai clienti attraverso l’utilizzo di nuovi strumenti innovativi. 

 

Sembra un processo molto semplice da attuare o, quantomeno, qualcosa che tutte le aziende stanno già facendo. Ma in realtà la digital transformation è più facile a dirsi che a farsi.  

La maggior parte delle aziende ancora non possiede la tecnologia adatta per intraprendere una transizione digitale efficiente e non tutti i dirigenti hanno ben chiaro cosa comporta affrontare una rivoluzione così importante. 

Se anche tu vuoi portare la tua azienda nel mondo digital, ecco alcune domande che ti dovresti fare prima di iniziare questo viaggio. 

 

I tuoi sistemi IT sono ben integrati fra loro? 

Quando i sistemi e le tecnologie IT sono in perfetta relazione tra loro, i professionisti possono ottenere le informazioni di cui hanno bisogno in modo rapido ed efficiente. Questo comporta una maggiore produttività per l’intera azienda, ma per far sì che ciò accada è importante capire cosa deve essere fatto per facilitare la creazione di un’ambiente di lavoro smart. 

In quest’ottica, le soluzioni IT migliori sono le cosiddette “best-of-suite", ovvero sistemi che offrono un insieme variegato di servizi interconnessi e ottimizzati tra loro. Un esempio lampante in questo caso è Salesforce, che collega marketing, vendite, commercio, servizio e team IT per offrire la migliore esperienza possibile all’utente. 

Piuttosto che investire in tecnologie che sono le migliori “singolarmente” bisogna sempre pensare a come e se queste sono in grado di lavorare tra loro in maniera efficiente ed integrata. Perché la digital transformation non sta in singoli strumenti smart, ma in come questi comunicano tra loro. 

 

Ancora non conosci Salesforce? Niente paura! Scopri il leader nel mercato dei CRM ascoltando il nostro podcast dedicato.

 

L’Access Management è una priorità? 

Portare il proprio brand nel mondo digital porta molti vantaggi, ma può anche aprire le aziende a nuove vulnerabilità, come nel caso delle autorizzazioni e accesso alle risorse. Del resto, quando si è connessi con il mondo il rischio di non proteggere le informazioni sensibili dell’azienda e dei suoi collaboratori è sempre dietro l’angolo. 

Basta guardare la corsa al cloud dell’ultimo anno. La pandemia ha costretto molte aziende ad accelerare i processi di digital transformation per permettere di lavorare da remoto e condividere i dati aziendali in cloud. Ma agendo di fretta può succedere di trascurare certi accorgimenti. 

Ad esempio, cosa sta facendo il tuo cloud provider per proteggere i tuoi dati? Chi ha veramente accesso ai tuoi dati? Quali misure verranno adottate in caso di accessi indesiderati? Se i tuoi responsabili IT si sono posti queste domande prima di iniziare allora sei in buone mani. 

Cerca di capire quali protocolli di sicurezza sono attuati e dove possono esserci delle falle nei tuoi sistemi prima di correre a tutta velocità verso la digital transformation. 

 

Cambiare non è facile: i tuoi collaboratori sono preparati? 

Oltre agli strumenti tecnologici e all’infrastruttura IT, la tua azienda deve essere pronta a metabolizzare tutti i cambiamenti che verranno. C’è sempre una curva d’apprendimento da considerare, e le imprese intelligenti si devono chiedere quali sono le sfide che devono essere affrontate. 

Il primo passo è trasmettere a tutto il personale gli obiettivi di trasformazione digitale in vista. A questo punto i team leder e i manager devono sapere su quali aspetti della rivoluzione tecnologica possono influenzare giorno per giorno la vita lavorativa e come informare i collaboratori sui nuovi sistemi e procedure. 

Dopodiché, è necessario predisporre attività di formazione e onboarding per tutti i collaboratori aziendali. È vero che lo scopo della trasformazione digitale è quello di rendere le operazioni e transazioni commerciali più facili, ma non sarà così dall’inizio. Ci vorrà del tempo prima che le persone siano a proprio agio con il loro nuovo stile lavorativo. Per questa ragione in questa fase è fondamentale essere pazienti e trasparenti su ciò che funziona e su ciò che deve essere cambiato. 

 

È nata prima la digital transformation o la data integration? Forse non c’è una risposta, oppure c’è e puoi ascoltarla nel nostro podcast. 

 

Vuoi iniziare anche tu il percorso di trasformazione digitale? Contatta Seven IT per una transizione su misura per la tua azienda.