Finisce l’era di Skype for Business, andrà tutto su Teams


05/08/2020

Finisce l’era di Skype for Business, andrà tutto su Teams

Microsoft ha annunciato pochi giorni fa la chiusura di Skype for Business. Tra poco meno di un anno avrà luogo lo stop definitivo della piattaforma attiva dal 2014, mentre l’utenza sarà canalizzata su Teams per evitare eventuali fughe verso la concorrenza.

 

L’ascesa di Microsoft Teams

Teams è il software per chat e videoconferenze che negli ultimi mesi abbiamo imparato a conoscere molto bene, vista la sua ampia adozione per far fronte alle nuove esigenze dello smartworking.

Microsoft ha già apportato diverse migliorie all’interfaccia e all’usabilità del suo prodotto, tra cui la possibilità di effettuare chiamate visualizzando fino a 49 utenti contemporaneamente e la capacità di gestire ogni videochiamata in finestre indipendenti, rendendo Teams uno dei principali software per la comunicazione a distanza.

Inoltre, in occasione della conferenza Inspire 2020, Microsoft ha mostrato in anteprima diverse features che saranno disponibili prossimamente, come l’integrazione con software di terze parti, la possibilità di sviluppare chatbot e l’introduzione di strumenti per coordinare la pianificazione delle attività lavorative sulla piattaforma.

 

La chiusura di Skype for Business nel 2021

Tramite un post pubblicato sul forum Tech Community, il gruppo di Redmond ha annunciato la futura chiusura di Skype for Business, che sarà dismesso a partire dal 31 luglio 2021.

L’obiettivo di Microsoft è molto chiaro: destinare Skype a un’utenza consumer, portando le realtà aziendali verso Teams. Questa partizione tra le due piattaforme si era già vista con gli ultimi aggiornamenti di Skype, sempre più incentrati sulla multimedialità e con un taglio più social.

 

Il passaggio da Skype a Teams

Nel post su Tech Communityil gruppo Microsoft ha fornito ai propri utenti anche alcune risorse utili per effettuare il passaggio al nuovo software.

Mettendo a disposizione workshop e piani di supporto per facilitare la transizione tra le piattaforme e apposite linee guida, sono stati forniti agli utenti tutti gli strumenti utili per un rapido adattamento al nuovo ambiente digitale.


Il passaggio a Microsoft Teams sarà sempre più inevitabile. Per iniziare a sfruttarne tutte le potenzialità, affidati a partner certificati per la tecnologia Microsoft 365, come Seven IT.