Cloud Computing, nel 2021 al centro della crescita


29/12/2020

Cloud Computing, nel 2021 al centro della crescita

Nel 2020, iCloud Computing ha rappresentato unancora di salvezza nel mondo colpito dal COVID-19, poiché ha permesso alle aziende di continuare a lavorare e produrre. E nel 2021? Manterrà ancora un ruolo centrale di costante crescita e sviluppofondamentali saranno cloud ibrido, PaaS, realtà aumentata e ecosistemi di partner aperti. 

 

Cloud Computing al centro 

Per tutto il 2021, e oltre, il Cloud Computing resterà al centro della nuova normalità post pandemica. Tutti continueranno a fare affidamento su di esso e su tutti quegli strumenti che ne dipendono strettamente, come lo streaming, i sensori intelligenti e altre tecnologie digitali. 

I professionisti della tecnologia aziendale dovranno porre costante attenzione alle tendenze della pandemia e alle nuove iniziative di trasformazione digitale. 
player che funzioneranno meglio sono i grandi colossi della tecnologia, come Microsoft, fornendo ecosistemi cloud-to-edge che permettono nuovi stili di vita più adatti ai nuovi scenari. 

 

Strategie ibride e multi-cloud 

Ad oggi, il 93% delle aziende ha scelto una strategia multi-cloud e l’87% utilizza strategie di cloud ibrido. E si prevede che nel 2021 le percentuali aumenteranno. 
È stato il crescente predominio del cloud pubblico che ha costretto le grandi società a scegliere queste due opzioni, utili anche perché riducono il rischio di ritrovarsi veicolati a singoli fornitori. 
Nel 2021 e oltre, i gestori di cloud aziendali spenderanno sempre di più nelle offerte multi-cloud e ibride, mentre le grandi aziende promotrici del cloud privato continueranno a rafforzare le loro integrazioni ibride/multicloud con i servizi cloud pubblici dominanti. 

Il lavoro a distanza continuerà ancora ad essere l’approccio prioritario al lavoro, così i fornitori di SaaS (Software as a Service) continueranno a veder crescere il loro mercatotanto da continuare a essere il segmento cloud che guadagnerà di più. 

Aumenteranno esponenzialmente anche i servizi applicativi basati su PaaS (Platform as a Service), guidati dal crescente entusiasmo delle aziende per le piattaforme cloud native, containerizzate e serverless. 
Uno dei più grandi settori di crescita della PaaS saranno le offerte serverless multi-cloud: queste soluzioni, e le relative piattaforme low-code, sono elementi essenziali per la trasformazione digitale, la modernizzazione delle applicazioni e le strategie di continuità aziendale di più aziende. 

 

Cloud pubblici 

Nell’ultimo anno, le spese per il cloud sono aumentate del 34% rispetto all’anno precedente, mentre le spese IT che non riguardano il cloud sono diminuite dell’8%. 

Nel 2021 si prevede che le principali piattaforme di cloud pubblico, ovvero Microsoft, Google Cloud Platform e Amazon Web Service, consolideranno il loro predominio, sia nel settore di riferimento sia in molti altri settori dell’economia globale.  
Le previsioni dicono che la crescita sarà esplosiva almeno per i prossimi 5 anni, e la spesa mondiale per il cloud crescerà 7 volte più velocemente della spesa IT complessiva 
La spesa totale per servizi e infrastrutture di cloud pubblico raddoppierà entro il 2023. 

 

Intelligenza edge  

Lo spostamento a distanza della maggior parte del lavoro ha innescato un boom nell’automazione basata su AI, dispositivi mobili, robotica autonoma e piattaforme IoT industriali. 

Nel corso del 2021, i provider di cloud pubblico trasferiranno la maggior parte dei carichi di lavoro su piattaforme edge intelligenti 
Circa il 90% delle imprese industriali utilizzerà l’edge computing, e con l’arrivo del 5G aumenterà esponenzialmente la domanda di applicazioni cloud-to-edge. 

 

Realtà aumentata per la formazione  

Nel 2021 le aziende adotteranno sempre più strumenti di realtà aumentata per fornire formazione e guide per chi lavora da casa, che dovrà essere sicuro, sano e produttivo. 

Ad esempio, per le grandi realtà come Amazon, approcci come la realtà aumentata sono gli unici sistemi per formare milioni di dipendenti in tutti il mondo. 
La più grande sfida del settore cloud per il 2021 sarà quella di trovare, formare ed equipaggiare un numero sufficiente di persone qualificate per supportare la trasformazione digitale dei clienti. 
 
Vuoi sapere di più sul Cloud Computing con tecnologie come Microsoft Azure? Scopri come trarne il meglio con il podcast insieme al nostro Cloud Infrastructure Architect Mattia Rubizzi.