Microsoft e AT&T in una nuova alleanza strategica


22/08/2019

Microsoft e AT&T in una nuova alleanza strategica

Microsoft ha recentemente rivelato i dettagli sul nuovo investimento in un’alleanza pluriennale con la società multinazionale AT&T.

I due brand lavoreranno insieme per combinare le tecnologie cloud, AI e 5G con l’obiettivo di migliorare il modo di lavorare delle imprese. Inoltre, Microsoft supporterà AT&T nel consolidare le operazioni e l’infrastruttura dei suoi data center.

La collaborazione con Microsoft costituisce un passo importante per AT&T che mira a diventare completamente cloud-based entro il 2025, migrando al cloud i suoi processi attualmente non in rete. Questa iniziativa aiuterà AT&T ad accelerare la propria innovazione, riducendo le spese mentre migliora l’offerta per i suoi clienti.

Secondo questo nuovo accordo, AT&T fornirà ai suoi clienti servizi basati sulla propria forza lavoro, insieme a una selezione di strumenti cloud all’avanguardia per la collaborazione e la produttività di Microsoft. Inoltre, AT&T sta già pianificando di migrare le applicazioni su infrastrutture on-premise verso la piattaforma cloud Microsoft Azure.
La connessione tra i due brand è destinata ad aprire le porte a modelli di business più innovativi, caratterizzati da connettività 5G ed edge computing.

AT&T è stato il primo brand a portare il 5G mobile agli Stati Uniti e la società prospetta di avere questa tecnologia disponibile a livello nazionale entro il 2020. Microsoft, dal canto suo, mira a sfruttare i network 5G per progettare e costruire nuove offerte legate al mondo dell’edge computing. Con una connessione di latenza inferiore e la tecnologia edge, le infrastrutture di AT&T saranno in grado di processare dati molto più velocemente.

Il potenziale delle funzionalità del 5G domestico di AT&T, combinato con la capienza del cloud di Microsoft Azure, consentirà alle due imprese di creare soluzioni uniche per i propri clienti. Insieme, le due aziende proporranno soluzioni integrate nelle aree di edge networking intelligence, collaborazione e conference, voice, IoT, sicurezza informatica e sicurezza pubblica.

AT&T e Microsoft avevano già unito le proprie forze per offrire soluzioni entreprise di IoT, blockchain e networking. Nuove applicazioni sono in programma per la fine dell’anno, come il progetto che vorrebbe entrambe le organizzazioni in grado di fornire comunicazioni più o meno in tempo reale per le persone che utilizzano le transazioni AI-powered voice per connettersi con persone che parlano lingue diverse, sfruttando il potere del 5G.

Secondo il CEO di AT&T, John Donovan, sia Microsoft sia AT&T sono impegnati nella progettazione di tecnologie che possono davvero migliorare la qualità della vita in tutto il mondo. Lavorare insieme sulla tecnologia 5G, il cloud e AI aiuterà i brand a offrire opportunità straordinarie per le loro community. Anche il CEO di Microsoft, Satya Nadella, ha dichiarato la sua soddisfazione nella decisione di AT&T di lavorare al fianco di Microsoft in questi nuovi sforzi per accelerare l’innovazione nelle imprese.

Microsoft apporterà il potere di Microsoft 365 e di Azure alla forza lavoro di AT&T, nella direzione comune di cambiare il modo in cui le persone e i team collaborano ogni giorno.