Viva: Microsoft unisce Teams e Office in un'unica piattaforma


09/02/2021

Viva: Microsoft unisce Teams e Office in un'unica piattaforma

Microsoft continua ad andare incontro alle nuove esigenze lavorative dallo smart working, con l'obiettivo di rendere il lavoro da remoto sempre più efficiente e a misura d’uomo 
 

Nel 2020, gli utenti che ogni giorno hanno utilizzato Microsoft Teams sono stati più di 115 milioni in tutto il mondo, mentre i minuti di utilizzo di Microsoft 365 hanno superato i 30 miliardi giornalieri. Questi numeri, secondo Microsoft, confermano che lo smart working sia qui per restare, ma alcuni aspetti restano da perfezionare. 
Per farlo, ha creato Viva, una nuova piattaforma che riunisce tutte le funzioni e i tool di Office e Teams proponendosi come il primo strumento completo per il lavoro da remoto. La piattaforma unisce quattro diversi moduli nell’ottica di offrire una risposta univoca al lavoro da remotoConnectionper comunicare con il team e l’azienda, Insights per analizzare le prestazioni lavorative, Learning per la formazione e infine Topics, una sorta di “enciclopedia aziendale” in cui trovare documenti e contenuti multimediali.  

 

Come funziona Microsoft Viva? 

Viva si propone come uno spazio in cui raccogliere gli strumenti fondamentali per gestire al meglio il rapporto dei dipendenti con l’azienda anche da remoto, unendo e riprogettando le funzionalità già proposte da Teams e Microsoft 365. Come accennato, l’ecosistema si basa su quattro pilastri fondamentali: 

  • In Viva Connections sono riuniti tutti quegli strumenti in grado di mantenere e ricreare, anche da remoto, la comunicazione che avverrebbe in azienda.  
    Il modulo si basa sulla tecnologia di SharePoint ed è accessibile tramite TeamsConnections sarà un punto di riferimento per creare gruppi per confrontarsi con colleghi, trovare notizie e regolamenti aziendali.  
  • Viva Insights offre strumenti pensati appositamente per aiutare dipendenti e manager a utilizzare al meglio il proprio tempo sul lavoro. Per farlo, analizza e determina le prestazioni lavorative dei singoli, con l’aiuto di dati e statistiche, sempre nel rispetto della privacy. La funzione è pensata con l'obiettivo di ridurre gli episodi di burnout ed esaurimento, aumentati esponenzialmente durante il periodo di lockdown. 
  • Viva Learning comprende tutti gli strumenti utili a garantire la formazione continua dei dipendentitramite la creazione di un hub centrale per l’apprendimento in Teams. Graziall’AI, aggrega i contenuti di Linkedin LearningMicrosoft Lear e di corsi offerti da piattaforme come SkillsoftCourseraPluralsight ed edX. 
  • La funzione Viva Topics viene descritta come la “wikipedia aziendale”. Dotata dintelligenza artificiale, è in grado di trovare tutti i contenuti che ricerca l’utentemostrargli quelli collegati e organizzare il tutto per progetti, prodotti e clienti. 

 

Lancio di Viva 

Per lanciare la nuova piattaforma, Microsoft ha progettato un percorso di rilascio a più fasi, distribuite lungo tutto il 2021. Trattandosi di un progetto a lungo termine, l’azienda di Redmond si riserva di modificare e ottimizzare Viva in corso d’opera. Al momento sono già disponibili Topics e Connections per gli utenti M365, mentre Insights e Learning sono ancora in fase di test.